Lavora da casa anche la History Roma 3Z, in attesa di ricominciare a parlare di futsal e soprattutto di ricominciare a giocare. La pausa dei campionati ha costretto le società a compiere un lavoro diverso, assegnando ai vari tesserati un programma fisico da svolgere durante il giorno, e i gialloblù non fanno eccezione.

PAROLA DI CAPITANO – Il capitano Maurizio Cerchiari sottolinea quanto la società si stia impegnando per aiutare i ragazzi a non stare totalmente fermi. “Sicuramente è una situazione a cui nessuno di noi era preparato, è sicuramente un momento difficile, ma stiamo cercando di reagire come meglio possiamo per quanto riguarda l’ambito prettamente sportivo. Ci stiamo allenando da casa, il mister e il preparatore atletico praticamente tutti i giorni ci mandano esercizi da fare per mantenerci in forma. Tutti noi non vediamo l’ora di ricominciare a parlare di sport, perché significherebbe che tutto è passato e possiamo provare a tornare alla normalità”.

L’OPINIONE – Cerchiari si è espresso anche sul futuro, ossia su quello che succederà quando la situazione di emergenza sarà terminata. “Non credo si ricomincerà con il campionato, per il semplice motivo che la situazione non si sbloccherà nel breve termine. Noi ci stiamo allenando da casa, e, se dovesse ricominciare, ci faremo trovare pronti, perché anche in questa situazione il lavoro del mister e del nostro staff tecnico è stato encomiabile. Secondo me, però, il campionato non riprenderà: si procederà direttamente con playoff e playout, per dare il giusto premio alle squadre che stavano lottando per quelle posizioni”.

Redazione Calcio a 5 Live

Articolo Originale